Swipe to the left

Cerca per

Modello stampante

Cerca per

Codice prodotto

Come ridurre i costi di stampa


Bianco e nero o colore ? Laser o getto d'inchiostro? Quale conviene?

di Redazione Lovink | pubblicato il 06 agosto 2021 126 Views

Spesso ci si chiede quale sia il sistema di stampa più economico in assoluto.
Anche se la domanda sembra semplice, la risposta è sicuramente più complessa di quello che si possa pensare.

Innanzitutto bisogna stabilire se vogliamo stampare in bianco e nero o a colori.
La stampa a colori come sappiamo è la più costosa in assoluto, sia che si parli di stampare utilizzando la tecnologia a getto d'inchiostro, sia che si intenda stampare utilizzando le stampanti laser.
Il motivo è semplice: le stampanti a colori prevedono l'utilizzo simultaneo dei quattro colori principali (ciano , magenta, giallo e nero) per poter creare la gamma dei colori desiderati : durante la stampa di un documento a colori la stampante utilizza contemporaneamente più colori mescolati tra di loro e di conseguenza consuma più toner (o inchiostro nel caso delle stampanti a getto d'inchiostro).
Nel caso della stampa in bianco e nero invece si utilizza un solo consumabile, il toner (o inchiostro) nero e quindi il costo del materiale di consumo è inferiore.

Stampante laser monocromatica Kyocera Mita FS-1041

Stampante Kyocera

"E se acquisto una stampante a colori e poi stampo solo in nero ? Il costo sarà comunque basso...."
Questo è vero fino ad un certo punto .
Certo, se vogliamo stampare solo in nero con una stampante a colori, utilizzeremo unicamente il consumabile nero, però bisogna considerare il fatto che saltuariamente i colori devono essere comunque utilizzati per evitare che il toner o inchiostro colorato si deteriori e invecchi all'interno della stampante. Inoltre dobbiamo anche tener presente che spesso le stampanti a getto d'inchiostro fanno un ciclo di test delle testine quando le si accende, con conseguente spreco di inchiostro colorato.

Per quanto riguarda la stampa in bianco e nero, il sistema ad oggi più economico in assoluto è molto probabilmente quello che utilizza le stampanti monocromatiche laser.

Quest'ultime sono di dimensioni leggermente più grandi delle concorrenti a getto d'inchiostro, ma garantiscono un miglior costo/copia : a fronte di un costo d'acquisto del toner originale che può sembrare alto infatti abbiamo la possibilità di stampare tantissime pagine e quindi un basso costo d’esercizio.

Se vogliamo risparmiare ancora di più possiamo utilizzare i toner compatibili oppure i toner rigenerati : questi prodotti a fronte di un costo decisamente inferiore rispetto agli originali, ci garantiscono la stessa funzionalità e durata.

Dobbiamo sottolineare anche che utilizzando i toner rigenerati diamo il nostro contributo alla lotta all’inquinamento globale donando nuova vita ad un prodotto “recuperato” e riducendo la quantità di rifiuti immessi nell’ambiente

Toner compatibile GraphicJet per Kyocera FS-1041

Toner neutro Kyocera
Cos’è un prodotto rigenerato? (lovink.it)
Prodotto rigenerato: 3 motivi per cui poi non potrete più farne a meno 

 

Leggi anche

Recent Posts

Potrebbero interessarti

Nessun prodotto corrispondete alla selezione è stato trovato.